Viaggio nella Roma deserta ai tempi del coronavirus (VIDEO)

E’ una Roma inedita quella proposta dalle immagini del reporter Alberto Sikera. Monumenti spogliati dei turisti, strade sgombere di traffico, auto abbandonate nei parcheggi, il fluire del tempo scandito solo dall’acqua delle fontane, i piccioni padroni delle piazze e delle scalinate.

E’ impressionante e al tempo stesso di grande fascino la sequenza proposta dal video che mostriamo a corredo di questa pagina. E’ stato girato da Alberto Sikera in una giornata di sole pieno, nell’esplosione della primavera dall’aria mite e dal cielo terso, nel centro storico di Roma. Le strade notoriamente più affollate di turisti, straziate dai motori incandescenti di macchine e autobus in coda, gremite di torpedoni e moto, sono silenziose, vuote, immobili.

La scansione dell’obiettivo mostra il candore abbagliante del Vittoriano assolutamente libero, incontaminato dagli abituali vestiti sgargianti dei turisti, il più delle volte protetti da ombrellini parasole o parapioggia. I marciapiedi di via del Corso sono spenti, nel senso che è scomparsa la vivacità dei passanti insieme con la luce delle vetrine senza richiami lampeggianti. In via Due Macelli le serrande del primo Mc Donald italiano sono abbassate; sullo sfondo, le linee curve del Traforo libero dallo smog.

Gli uccelli sono padroni della scalinata di Trinità dei Monti e non c’è più bisogno della presenza fissa dei vigili urbani per impedire che i turisti bivacchino sui gradoni, come dispone il regolamento urbano. I centri commerciali eleganti della Galleria Sordi e di piazza Chigi sono tristi monumenti al consumismo che fu. Le auto con i lampeggianti e dai vetri oscurati non hanno più bisogno di fare caroselli per trasferire da una parte all’altra della città i loro personaggi scortati.

Via Condotti: vetrine sigillate e nessun passante

Liberata dalla presenza umana, la Storia si riappropria della città. Le architetture si stagliano sull’asfalto come segno di ingegno e resistenza. L’acqua, liberata dall’assordante rumore di clacson e motori imballati, esprime il suo canto di gioia. Siamo davvero sicuri che, se non fosse per l’economia turistica messa in ginocchio dal blocco delle attività, Roma non abbia più fascino e appeal?

Se vuoi vedere in tempo reale Roma attraverso le webcam, collegati a questo link.

Add Comment

*

code