Tutti i punti di forza di Ostia, regina dell’accoglienza

Cresce l’offerta di accoglienza turistica a Ostia, la cittadina balneare di Roma rinomata nel mondo per gli scavi archeologici, per il porto turistico, per le vaste pinete oltre che per la vicinanza con l’aeroporto intercontinentale.

Pur mantenendo il suo fascino di località balneare al servizio dei romani, Ostia sta crescendo d’interesse anche a livello internazionale. Il suo principale punto di forza è la vicinanza con Roma (il Colosseo ed il Centro si raggiungono in 40 minuti di metro con un biglietto al prezzo di un euro e mezzo) ma anche l’economicità delle sistemazioni.

Su Airbnb.it la voce Ostia presenta oltre 300 proposte tra singole stanze e interi appartamenti. I prezzi oscillano da un minimo di 34 euro a notte (due persone, bassa stagione) fino a 100 euro (due persone, week end alta stagione).

Su Booking.com le strutture disponibili, inclusi gli alberghi, sono 106. Va specificato che ogni profilo può contenere più soluzioni, quindi il numero di stanze in affitto va almeno quadruplicato. I prezzi oscillano da 47 euro a notte (due persone, bassa stagione) a 262 euro (due persone, alta stagione).

Come si può valutare, il costo per notte è mediamente più basso del 20% rispetto alle analoghe strutture romane. Ovviamente nella determinazione del prezzo e del successo di una struttura ricettiva sono fondamentali i servizi offerti e, soprattutto, la vicinanza con il mare. E non solo.

Sport acquatici, il kite surf è tra i più praticati a Ostia, grazie alle condizioni meteo molto favorevoli

Ostia, infatti, oltre che una cittadina balneare gettonata durante il periodo estivo, è frequentata da molti ospiti anche nel resto dell’anno. Questo si deve essenzialmente ad alcuni “motori” che fanno da traino per le strutture ricettive. Innanzitutto, lo sport.  A Ostia si concentrano diverse strutture di preparazione olimpica delle federazioni sportive. In via delle Quinqueremi 100 ha sede il Centro federale Fin per nuoto, pallanuoto e nuoto sincronizzato. L’impianto è sede degli allenamenti dei più importanti atleti azzurri da Gregorio Paltrinieri a Gabriele Detti, Simona Quadarella a Martina Carraro, Arianna Castiglioni, Margherita Panziera e Elena Di Liddo.

Poche centinaia di metri più in là, in via dei Sandolini stazione di Castelfusano, si erge il Palafijlkam “Matteo Pellicone”, il palazzetto delle arti marziali, dello judo, del karate della lotta e dei pesi.

Infine il Porto turistico di lungomare Duca degli Abruzzi, è sede di gare della Federazione Italiana Vela, al pari della Lega Navale, quest’ultima collocata su lungomare Caio Duilio, tra Polo natatorio e Palafijlkam.

Se cerchi una sistemazione confortevole e affacciata sul mare, vicina ai principali centri sportivi clicca sulla scritta azzurra.

Insieme con lo sport, sono altri elementi attrattivi a determinare il successo di Ostia come regina dell’accoglienza. La cittadina ospita, infatti, la Guardia di Finanza che conta tre ben centri in zona: in via delle Fiamme Gialle la Caserma Italia (civico 22, Centro di arruolamento e sede del gruppo Roma 2), e la Scuola di Polizia Tributaria (civico 16), in via Croviana 120 all’Infernetto il Gruppo polisportivo e il Centro Addestrativo Polifunzionale o Accademia.

Altro servizio di eccellenza che richiama utenza e ospiti è il Centro Paraplegici CPO di viale Vega 3, una struttura riabilitativa dei lesionati spinali all’avanguardia e punti di riferimento per il Centro-Sud Italia. Sempre in ambito sanitario l’ospedale G.B. Grassi di via Passeroni 28 è catalizzatore dei bisogni territoriali ma anche dei malati in transito nel vicino aeroporto di Fiumicino.

Tra gli ospiti più frequenti, infine, ci sono i docenti impiegati nelle supplenze o negli incarichi temporanei in una delle scuole di ogni ordine e grado presenti a Ostia. In tema formativo, è di recente istituzione il corso di specializzazione dell’Università Roma 3 in Ingegneria delle tecnologie per il Mare, accolto nell’ex Enalc di via  Leopoldo Ori.

Foto di Mino Ippoliti – Tutti i diritti sono riservati

Add Comment

*

code