La Fonte Egeria, acqua santa che guarisce da duemila anni

La Fonte Egeria è una delle tante sorgenti di acqua minerale che si trovano a Roma. La conformazione geologica della Capitale, distesa ai piedi del massiccio vulcanico dei Colli Albani, è l’elemento chiave perchè da secoli i romani possono disporre di diversi sorgenti idriche minerali.

Una statua che raffigura la ninfa Egeria

La fonte dell’Appia, quella Laurentina e quella Egeria, appunto, sono le tre sorgenti più note ed apprezzate da parte dei romani che tuttora si attrezzano con taniche e bottiglioni per fare la loro piccola scorta per uso domestico.

La Fonte Egeria, considerata sacra fin dall’antichità, diviene celebre per guarire le malattie dello stomaco durante l’impero di Tiberio (14-37 d.c.), si trova in via dell’Almone 111 (dal nome del fiume omonimo che qui vi scorre) in una delle zone più suggestive della campagna romana, in uno dei più importanti siti del Parco dell’Appia Antica che ospita imponenti opere monumentali di epoca romana come il mausoleo di Cecilia Metella, la Villa dei Quintili e quella di Massenzio.

Nota anche come Fonte delle Camene o dell’Acqua Santa , la sorgente rimase nascosta per molti secoli all’interno del Bosco Sacro. Il Ninfeo di Egeria fu costruito intorno al secondo secolo dopo Cristo e ancora oggi è visibile in prossimità della sorgente come una sorta di nicchia un tempo rivestita in marmo bianco ricoperta di mosaici.

Protettrice delle nascite e della fertilità, la bella e saggia Egeria era venerata insieme alle Camene, divinità delle acque. Si narra che Numa Pompilio, secondo Re di Roma, fosse segretamente innamorato di lei e che si recasse ogni notte al Bosco Sacro. Grazie alla guida spirituale di Egeria e ai suoi riti divinatori, il re riuscì ad allontanare il popolo dalla guerra e promise la riforma politica e religiosa della Roma dell’epoca. Alla morte del suo amato, la ninfa, disperata si sciolse in lacrime. Impietosita dal pianto inconsolabile, la dea Diana trasformò la ninfa in sorgente.

Per i tuoi viaggi a Roma scegli una location elegante, confortevole, centralissima, dall’ottimo rapporto qualità/prezzo proprio davanti alla stazione Termini ed ai terminal bus per gli aeroporti: ROMA CENTRALE FIDELIS

La fonte divenne così per lunghi secoli luogo di culto sacro ai romani. Una curiosità : il sabato mattina si svolge al Parco Egeria il mercato dei Coltivatori Diretti con i loro prodotti a Km Zero. Durante l’estate, poi, nel parco adiacente si svolgono manifestazioni culturali e eventi enogastronomici. Tutti i giorni, invece, è possibile approvvigionarsi direttamente alla fonte di acqua minerale (disponibile nella versione naturale e in quella con le bollicine addizionata di anidride carbonica) con pochi centesimi di spesa.

La sorgente Egeria è raggiungibile con il bus linea 660 dalla stazione Termini.

Articolo di Anna Rita Mancini

Foto di Giovanni Casolaro

Add Comment

*

code