Escape room a Roma: come funziona e dove si trova

C’è chi è pronto a scommettere che presto anche l’Escape room sarà un prodotto turistico da proporre per intrattenere gli ospiti durante le loro giornate romane. Monumenti, musei, gastronomia, ambiente e ora anche le stanze dove immergersi in realtà fantastiche e risolvere enigmi storico-fantascientifici.

Giocare con mente e corpo, risolvendo gli enigmi entro un certo tempo, gestendo al meglio emozioni e stress, usando intuito, pensiero laterale ci si salva solo se capaci di collaborare l’uno con l’altro. Ecco su cosa si basa l’appeal di questa nuova forma di intrattenimento per tutte le età.

Per la capacità di “fare squadra” e di implementare intuizioni con capacità di ragionamento, il format dell’Escape Room è molto cercato anche dalle aziende per la formazione in team building.

Ma cosa si fa dentro l’Escape Room? Una volta entrati nelle stanze, il gioco dura mediamente 60 minuti ed insieme ad un gruppo di circa 6 persone parte l’avventura che può avere diversi livelli di difficoltà. La prenotazione si effettua esclusivamente on line, tramite il sito di riferimento e il prezzo varia in base al numero di persone, non meno di due. In funzione del numero di giocatori, il biglietto per ciascuno può oscillare da un minimo di 18 euro a un massimo di 30.

Quattro le stanze tematiche dell’Escape room Cronos: Area 51, Inferno di Dante, Psyco Hospital e Jurassic Word

L’Escape Room Cronos inaugura a Roma il 30 gennaio nelle quattro room tematiche: Area 51, Inferno di Dante, Psyco Hospital e Jurassic Word. Le occasioni di affascinamento sono diverse: per sperimentare un innovativo modo di divertirsi, socializzando con nuove persone o conoscendo meglio vecchi amici, sviluppando al contempo numerose e utili abilità.

Un fenomeno, quello delle Escape Room, che ne conta circa 8.000 nel mondo e 400 in Italia e si rivolge non solo a ragazzi e adulti come nuovo e stimolante modo di divertirsi ingegnandosi, ma anche ad aziende che, sempre più, utilizzano le dinamiche che si creano per fare formazione ai propri team.



Booking.com

La società del giovane imprenditore Alberto D’Annibale che punta su un format replicabile in altre città, 10 al momento in due anni, ma che si distingue per qualità e marketing: “Scenografie realizzate dagli stessi professionisti dei principali Parchi di Divertimento italiani come Gardaland e Mirabilandia, con laser e colonne rotanti, ed enigmi ideati da una società leader in questo settore, che ha ideato le logiche di Escape Room per Italia, Europa ed America “racconta l’ideatore veronese che ha aperto il primo format nel 2017 e dopo un anno altre nove sedi con un rapidissimo sviluppo di un paio d’anni.

La prenotazione avviene solo online ed è regolata da un booking engine come per gli hotel

La Città di Roma aveva necessità della freschezza e delle atmosfere dei più grandi parchi divertimento italiani dentro le mura capitoline e di un nuovo prodotto turistico per un target giovanile, nel centro della Capitale, in via Gregorio VII 205 a pochi passi dalla Basilica di San Pietro e dai Musei Vaticani. Inoltre l’Escape Room non piace solo ai giovani e trentenni, come nuovo e stimolante modo di divertirsi ingegnandosi, ma anche ad aziende che, sempre più, utilizzano le dinamiche che si creano per fare formazione e team building. Dal 30 gennaio anche gli hotels della Capitale potranno proporre ai propri ospiti un’esperienza alternativa nell’Area 51, nell’Inferno di Dante, o risolvere enigmi mentre si è calati in una dimensione altra, come l’austero Psyco Hospital o la fantastica realtà di Jurassic World.

Per festeggiare il grande opening di Roma la Cronos mette a disposizione on line 100 biglietti in omaggio fino a giovedì 30 gennaio per l’apertura del giorno stesso. Basterà andare sul sito https://roma.cronos.house e compilare il form dei dati.

Le altre città in cui sono operativi già gli Escape Room della Cronos sono Milano, Brescia, Torino, Verona, Parma, Padova, Varese, Pescara, Teviso, Pescara.

Add Comment

*

code